Rocky Patel

La storia dell’avvocato di Hollywood che, da appassionato di sigari, diviene produttore è nota a tutti i conoscitori del mondo dei sigari. Quando nel 1995 viene fondato il Grand Havana Club a Los Angeles, Rocky Patel è uno dei soci fondatori. Questo è il primo passo per il cammino che lo avrebbe portato a divenire uno dei nomi di spicco nel parterre di produttori di sigari premium. Non sono anni facili per i sigari, il mercato é in recessione. Nonostante gli amici gli sconsigliassero di farlo Rocky decide di dedicarsi completamente a quel settore. Lo fa investendo in Honduras, paese ad alto rischio, che allora non aveva ancora mostrato le sue potenzialità.
Inizia con la linea Indian, richiamando così le sue origini e la casa di moto da lui preferita.
Intuisce che occorre lavorare su due fronti. Inizia a viaggiare per far conoscere i suoi prodotti e a lavorare in fabbrica, per dare la sua impronta al carattere dei sigari che avrebbero portato il suo nome. Anche qui le sue origini hanno avuto influenza, visto che in tutti i sigari si riconoscono facilmente gli aromi ed i sapori della tradizione asiatica. Questo aspetto conferisce a tutte le sue linee di sigari un carattere unico, distinguendole dagli altri prodotti caraibici e rendendole facilmente riconoscibili.
Nel 2003 la produzione di sigari Indian si conclude ed inizia una nuova era, con il marchio che porta il suo nome e con la prima linea, la Vintage.
Attualmente vengono realizzate più di quaranta linee utilizzando un’ampia varietà di tabacco e, in alcuni casi, il blend viene tenuto segreto.

Non è stato trovato nessun prodotto che corrisponde alla tua selezione.