Padron

Damaso Padròn, emigra giovanissimo dalle Canarie nel 1850 ed impianta una minuscola produzione di tabacco nella regione di Pinar del Rio a Cuba.

Il nipote Jose, spodestato dalla rivoluzione nel 1961 emigra a Miami dove inizia piccola una produzione di sigari.

Nel 1967 emigra in Nicaragua, dove produce i suoi sigari in stile cubano, ma anche qui la rivoluzione sandinista lo costringe a trasferirsi altrove.

Trova spazio in Honduras per qualche anno ma nel 1980, torna ad Estelì e finalmente procede senza più interferenze nella realizzazione di un’azienda forte e moderna.

Oggi Jose Padròn ed il figlio George producono 3.500.000 di sigari l’anno, tutti con il proprio marchio, con una loro filosofia produttiva ben precisa caratterizzata da 3 punti fermi:

  1. Un’attenzione estrema alla qualità delle foglie, poiché il risultato finale proviene principalmente dal ripieno.
  2. La consapevolezza che il ripieno, è la base della qualità quando si desiderano sigari di pieno corpo e sapore intenso.
  3. Il rifiuto di produrre per terzi, perché fondamentalmente producono solo quanto amano fumare, senza compromessi.

Forse anche per questa filosofia i sigari Padròn detengono il primato del maggior rating mai assegnato da Cigar Aficionado ad un sigaro non cubano.

website

Non è stato trovato nessun prodotto che corrisponde alla tua selezione.