Grand Cru

Fammi un’offerta di cinque formati che ancora non esistono.” la seria Grand Cru con formati completamente innovativi per l’epoca, ha origine da questa domanda rivolta da Zino Davidoff al miglior produttore di sigari nel 1946.

Fu la nascita di una serie di sigari leggendaria.

I requisiti che hanno reso famosa nel mondo questa serie non sono mai cambiati da allora: solo foglie provenienti da campi accuratamente selezionati vengono impiegate per realizzare questa miscela inconfondibile.

Leggermente floreali con una nota dolce, i sigari di questa serie sono di medio corpo.

Zino era un grande amante dei vini Bordeaux.

Ispirato da questo appagamento esclusivo, voleva produrre sigari dello stesso livello di eccellenza. Ad omaggio del suo amato Bordeaux, nel 1946 chiamò i suoi primi sigari la “serie Chateau”.

Ancora oggi, il nome “Grand Cru” fa riferimento al mondo dei vini.

Grand Cru

Capa:

  • Connecticut dell’Ecuador
Sotto capa:

  • Piloto Seco della Repubblica Dominicana (N. 2, N. 3, N. 5)
  • Repubblica Dominicana (Robusto, Toro)
Ripieno (la miscela):

  • San Vicente Ligero della Repubblica Dominicana (N. 2)§ Piloto Seco della Repubblica Dominicana (N. 2, N. 3, N.5)
  • Olor Seco della Repubblica Dominicana (N. 2, N. 3, N.5)
  • San Vicente Visus della Repubblica Dominicana (N. 3)§ San Vicente Seco della Repubblica Dominicana (N. 5)
  • Repubblica Dominicana (Robusto, Toro)

Non è stato trovato nessun prodotto che corrisponde alla tua selezione.