Habanos : Sancho Panza

Come altre grandi marche di Habano, anche Sancho Panza prende il nome da un capolavoro della letteratura mondiale.
.
Nel Don Chisciotte, di Miguel de Cervantes, Sancho Panza è il fedele scudiero che serviva il cavaliere errante, protagonista del romanzo.
.
Il marchio è stato utilizzato per la prima volta per un Habano nel 1848. E da allora ha goduto di una reputazione di qualità tra i fumatori più esigenti.
.
Tra le vitolas non si può non ricordare il Molinos (vitola de galera Cervantes); Una chiara analogia con i mulini a vento che il protagonista era solita attaccare, scambiandoli per giganti
.
Il gusto medio di questi sigari cubani, viene dalle ligadas prodotte con tabacchi provenienti da Vuelta Abajo e tutte le vitolas sono prodotte “Totalmente a Mano, Tripa Larga”.
Gusto: Medio

Non è stato trovato nessun prodotto che corrisponde alla tua selezione.