Anille e Scatole

sigilli sigari cubani e segni distintivi

Sigilli e segni distintivi

I sigari Habanos, al pari di prodotti blasonati come Rolex o Cartier, vantano una incredibile vastità di tentativi di contraffazione. Non c’è da meravigliarsi che persone senza scrupoli cerchino di far passare il loro prodotto come se fosse quello originale. Qui vengono elencati i segni distintivi e i sigilli sigari cubani, che si dovrebbero cercare al momento dell’acquisto degli Habanos. Inoltre, è importante sempre acquistare gli Habanos in negozi autorizzati.

Sigillo di garanzia della Repubblica di Cuba

I sigilli sigari cubani, o sello di garanzia è stato introdotto per la prima volta nel 1889 con il regio decreto del re di Spagna. Poi, nel 1912 il governo cubano indipendente ha promulgato una legge che autorizza l’uso di un nuovo modello, che è simile a quello correntemente in uso. È stato leggermente modificato nel 1931 e più radicalmente nel 1999 con l’aggiunta del numero seriale rosso e un emblema che è visibile solo con luce ultravioletta.

Più recentemente, nel 2009, è stata introdotta una nuova versione con un ologramma su ogni sigillo nonché un singolo codice a barre che permette di rintracciare ogni scatola di Habanos dalla produzione a ciascun distributore esclusivo Habanos s.a. in tutto il mondo. Il codice a barre permette di scoprire se una scatola è autentica mediante il Controllo di Autenticità che si trova sul sito web di Habanos s.a.

Sigilli sigari cubani -  Sello Cubano 1912
Il sigillo di garanzia del governo cubano. 1912
Sigilli sigari cubani -  Sello Cubano 1999
Il sigillo di garanzia del governo cubano. 1999
Sigilli sigari cubani -  Sello Cubano 2009
Il sigillo di garanzia del governo cubano. 2009

Denominazione di origine protetta

Dal 1994 tutte le scatole hanno il marchio Habanos quale marchio di denominazione di origine degli Habanos. Nessuna scatola di Habanos viene spedita da Cuba senza di esso.

Sigilli degli importatori locali

I singoli Paesi o regioni hanno i propri sigilli di certificazione supplementare, quale difesa locale contro la contraffazione. Questi sigilli sono di competenza dei distributori locali esclusivi.

Sul lato inferiore della scatola

Dal 1960, il lato inferiore delle scatole degli Habano è stato marchiato a caldo con la dicitura “Hecho en Cuba”. Prima di allora era spesso scritto in inglese (“Made in Cuba”). Dal 1994, il fondo delle scatole è stato anche marchiato con “Habanos s.a.”, il nome della società che distribuisce gli Habanos nel mondo.

Dal 1985 al 1994, il nome era “Cubatabaco”. Attualmente sono marchiati con le seguenti diciture.

Totalmente a Mano – Tripa Larga

Dal 1989 le scatole degli Habanos classici a tripa larga sono state marchiate a caldo con la dicitura Totalmente a Mano.

Totalmente a Mano – Tripa Corta

Anche le scatole degli Habanos a tripa cortasono marchiate a caldo con la dicitura Totalmente a Mano e dal 2002 sono marchiate ad inchiostro con le lettere TC (Tripa Corta).

Sigari fatti a macchina – Tabaco mecanizado

Ci sono anche alcune scatole di sigari che presentano solo la dicitura “Habanos s.a.” e “Hecho en Cuba” (Prodotto a Cuba) omettendo quindi le parole “Totalmente a mano”. Questi sono sigari fatti a macchina (Tabaco Mecanizado) che non rientrano necessariamente nella Denominazione di Origine (D.O.P) degli Habanos.

Codice di fabbrica e data della scatola

Vi sono due marchi ad inchiostro sul lato inferiore delle scatole di Habanos. Uno è un codice segreto che dice all’industria quale fabbrica abbia prodotto gli Habanos. L’altra è il mese e l’anno in cui sono stati confezionati.

La data di fabbricazione degli Habanos

Le date non sono in codice e l’anno è abbastanza semplice. Il sistema ha avuto inizio nel 2000 con “00”, poi “01” e così via. Tuttavia, a meno che non si conosca un po’ lo spagnolo, i mesi devono essere decifrati.

Essi sono:

  • ENE (Enero) gennaio
  • FEB (Febrero) febbraio
  • MAR (Marzo) marzo
  • ABR (Abril) aprile
  • MAY (Mayo) maggio
  • JUN (Junio) giugno
  • JUL (Julio) luglio
  • AGO (Agosto) agosto
  • SEP (Septiembre) settembre
  • OCT (Octubre) ottobre
  • NOV (Noviembre) novembre
  • DIC (Diciembre) dicembre

Gli Habanos migliorano con il tempo, e la data è quindi importante per gli intenditori.

I marchi ad inchiostro che indicando la fabbrica e la data di fabbricazione sono stati introdotti per la prima volta sulle scatole di Habanos nel 1985, ma erano entrambi in codice. Se desiderate controllare la data di una scatola tra il 1985 e il 1999, vi invitiamo a consultare l’ultima pagina di questa guida. link.

Per approfondire l’argomento sull’autenticità dei sigari cubani, vi invitiamo a seguire questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment